Innovazione in logistica con gli esoscheletri Ottobock

Innovazione in logistica con gli esoscheletri Ottobock

Le persone nella logistica devono affrontare sfide enormi: assenze dal lavoro dovute a DMS (disturbi muscoloscheletrici) e pressioni per aumentare l’efficienza. I fattori chiave sono i dipendenti che spostano migliaia di sterline al giorno per consentire operazioni senza intoppi.

Sollievo con libertà di movimento

Rispondiamo alle diverse esigenze della logistica e della vendita al dettaglio, dalle postazioni di lavoro dinamiche e dalle attività fisse alle attività in piedi, con il nostro portafoglio di tre esoscheletri per il settore della logistica. L’uso degli esoscheletri come sistema di assistenza personale fornisce un sollievo misurabile e aumenta la motivazione della forza lavoro riducendo i costi attraverso guadagni di produttività. Una situazione vantaggiosa per tutti i dipendenti e le aziende.

  • 60% di sollievo – I nostri esoscheletri posteriori alleviano la colonna vertebrale e la parte bassa della schiena dell’utente fino al 60% durante la movimentazione di carichi;
  • ROI dopo 1 anno – Maggiore efficienza, minore affaticamento e maggiore ritenzione assicurano che il ritorno sull’investimento negli esoscheletri venga raggiunto dopo dodici mesi;
  • Fino al 25% in meno di giorni persi – La nostra esperienza con numerosi clienti mostra che i giorni persi nella logistica possono essere ridotti di circa il 25% con gli esoscheletri.

Ottobock BackX – Dinamico

L’ultimo esoscheletro BackX è la soluzione perfetta per spostare i carichi manualmente mantenendo un elevato livello di flessibilità: riduce il carico sulla parte bassa della schiena quando si sollevano oggetti in media del 60%. Allo stesso tempo, consente un’elevata libertà di movimento, ad esempio, azionare un carrello elevatore, lavorare in spazi ristretti (container) o salire le scale.

Ottobock Back – Stazionario

Ottobock Back è stato sviluppato in collaborazione con esperti di logistica e dipendenti nei centri di deposito e distribuzione pacchi. L’esoscheletro funziona secondo un principio biomeccanico: il carico viene rimosso dalla parte bassa della schiena e trasferito alle cosce con l’aiuto della struttura di supporto dell’esoscheletro. L’accumulo di energia assorbe la forza durante la flessione e la rilascia nuovamente durante il sollevamento. Ottobock Back fornisce un supporto significativo fino a 55 libbre.

Paexo Soft Back – attività in piedi

Il Paexo Soft Back fornisce supporto per la parte bassa della schiena. In piedi, sostiene una postura ergonomica. Le aree di applicazione nella logistica sono il prelievo, la movimentazione di carichi più leggeri e i lavori di assemblaggio di lunga durata.

“Le nostre esperienze con numerosi clienti hanno dimostrato che le assenze nella logistica possono essere ridotte di circa il 25% con gli esoscheletri. Inoltre, ci sono altri effetti come la riduzione dell’affaticamento e del turnover, il che significa che l’investimento in esoscheletri spesso si ripaga da solo entro i primi nove-dodici mesi dopo la loro introduzione”.

Dr. Soenke Roessing, CEO of Ottobock Bionic Exoskeletons

Analisi basata sui dati dei tuoi luoghi di lavoro con e senza un esoscheletro

Niente crea più fiducia negli esoscheletri dell’interazione di buone esperienze utente e analisi basate sui dati. Per questo motivo, abbiamo sviluppato un’analisi del posto di lavoro basata su sensori insieme a MotionMiners, in cui decine di migliaia di punti dati vengono analizzati con l’aiuto di un’intelligenza artificiale per determinare il quadro più accurato possibile dei vantaggi ergonomici ed economici degli esoscheletri per il tuo ambienti di lavoro.

Studi sugli esoscheletri per la schiena di Ottobock

Il portafoglio di esoscheletri Ottobock per la schiena supporta i dipendenti in attività faticose nella logistica e nella vendita al dettaglio. I nostri esoscheletri sono oggetto di numerosi studi per ridurre e dimostrare scientificamente l’efficacia dell’MSD utilizzando luoghi di lavoro simulati.

Riduce significativamente le forze muscolari della schiena

Questo studio dei ricercatori dell’U.C. Berkeley e UC San Francisco ha mostrato una riduzione media del 60% delle attività muscolari EMG in quattro dei gruppi muscolari lombari più soggetti a lesioni.
Gli elettrodi sono stati posizionati su quattro gruppi muscolari erettori della spina dorsale su ciascuno degli otto soggetti del test che sono stati testati sia mentre indossavano che non indossavano la BackX.

TSE, in questa figura, sta per Trunk Support Exoskeleton; un nome tecnico originale per BackX.

Il grafico mostra la sostanziale diminuzione dell’attivazione di quattro gruppi muscolari mentre i soggetti indossavano il BackX.
Trova i risultati degli studi a questo link: Back exoskeletons from Ottobock – innovation for logistics! (ottobockexoskeletons.com)

Innovazione in logistica con gli esoscheletri Ottobock
  • Hidden